.
Annunci online

Godai
Owner of a lonely heart


Diario


26 luglio 2011

Qualcosa di più...

Che cosa vuol dire "fare una pazzia"? E che cosa si può effettivamente definire "pazzia"?
Io alcune ne ho fatte, ho scritto su un muro, ho lasciato un fiore su un tergicristallo di una macchina per un anno tutte (quasi) le sere, ho pianto, ho urlato ho immaginato di morire e ho pensato a mille modi per farlo... Già l'amore ti porta a pensare di morire, chi non lo ammette mente a se stesso. Queste sono pazzie, fatte per qualcuno che conoscevo, per qualcuno che era con me o era stato con me per tanto tempo ma... Si può fare una pazzia per qualcuno che in fondo in fondo non si conosce? Qualcuno con cui si è usciti una volta sola, l'anno passato ma che da allora, in un modo o nell'altro è rimasto dentro, in fondo, nascosto e spesso torna fuori a far danni...

La domanda giusta è: "Si possono fare 349km per vedere qualcuno che si conosce così poco e che non da nessuna, dico NESSUNA certezza che quello che ho in mente possa funzionare?"

La risposta giusta non esiste, me ne rendo conto, se lo domandassi a 100 persone probabilmente finirei per avere quelli che mi dicono "E' bellissimo vai!", quelli che mi prenderebbero per uno sciocco e la piccola percentuale dei "Non sa, non risponde/Altro"

Forse basta solo sentirlo, dentro intendo, sentire la voglia di farla sta pazzia, di prendere, partire e sentirsi Vivi solo perchè in fondo la vita è solo una lunga attesa tra due eventi che ti fanno sentire così, a volte basta una bella canzone sparata finchè le casse reggono altre volte serve qualcosa di più...




permalink | inviato da Godai il 26/7/2011 alle 13:49 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
sfoglia     marzo        ottobre
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Cinema

VAI A VEDERE

Carodiario (R.I.P.)
La mia canzone preferita
Sempre informati
La cara Alessandra
Un angelo di cuore
La mia Luna preferita
Grande emergenza
Il bar è aperto
Regina d'Inghilterra
Fede
The bass player
Andreadidue o Due Andrea?
Claudia
Dove osano le Aquile
Tutto (o quasi) su Bob Dylan
Brian
The Queen
Volete i testi? Eccoli
Erori nei film
Il cinema
Torvergogna (L'università)
SO '80s!!!
Wiki wiki
Jeremy and Top Gear's friends


I am nerdier than 86% of all people. Are you a nerd? Click here to find out! NerdTests.com says I'm a Nerd King.  What are you?  Click here!



Firefox 2




Godai

And I find it kind of funny
I find it kind of sad
The dreams in which I'm dying
Are the best I've ever had
I find it hard to tell you
I find it hard to take
When people run in circles
It's a very very, mad world, mad world



The Brat Pack (some of them)







Ho appena visto
Una grassa ragazza americana mezza nuda al centro di Roma...

Frasi "memorabili" e non

"Il ricordo è l’unico paradiso da cui non possiamo essere cacciati.
Il ricordo è l’unico inferno a cui siamo condannati del tutto innocenti" (J.L. Godard)

"A volte mi sembra come se fossimo tutti prigionieri di un film. Sappiamo le battute, sappiamo dove metterci, come recitare... manca solo la macchina da presa. Però non possiamo uscire dal film
Ed è un brutto film" (Bukowsky)

Ascolto
Tutto, dalla "A" di Acoustic alla "V" di Vocal e senza passare dal Via!!



Sto pensando

Che forse dovrei smetterla di pensare




This Grave
contains all that was Mortal
of a
YOUNG ENGLISH POET,
Who
on his Dead Bed,
in the Bitterness of his Heart
at the Malicious Power of his Enemies,
Desired
these Words to be engraven on his Tomb Stone
"Here lies One
Whose Name was writ in Water"
Feb 24th 1821

CERCA